UE nuove semplificazioni in arrivo, costi di conformità e prezzi di trasferimento

La Commissione europea, il 12 settembre 2023, ha adottato un pacchetto chiave di iniziative volte a ridurre i costi di adempimento fiscale per le grandi imprese multinazionali nell’Unione europea.

>> LEGGI GLI ARTICOLI DI LDP PER RIMANERE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOVITÀ

La proposta, denominata “Business in Europe: Framework for Income Taxation” (BEFIT), semplificherà la vita sia alle imprese che alle autorità fiscali introducendo un nuovo e unico insieme di norme per determinare la base imponibile dei gruppi societari che operano nell’Unione europea.

Le imprese dell’Unione operano sempre più spesso a livello transfrontaliero, ma l’attuale quadro fiscale dell’Unione è costituito da 27 diversi sistemi di tassazione delle società. Questa molteplicità di norme provoca una frammentazione e rappresenta un serio ostacolo all’attività imprenditoriale nel mercato interno. Infatti, le imprese transfrontaliere devono affrontare elevati costi di conformità fiscale, in quanto devono rispettare diversi quadri giuridici. Inoltre, le disparità tra gli Stati membri creano disallineamenti che possono portare a una doppia non imposizione e a benefici fiscali non voluti. In questo contesto, solo un’iniziativa a livello di Unione che preveda un insieme di norme comuni può essere efficace.

La presente proposta cerca di trovare una via d’uscita che riconcili tutti gli aspetti introducendo un quadro comune per l’imposizione del reddito delle società nell’Unione. Il quadro comune mira a semplificare il contesto fiscale nel mercato interno, in quanto andrà a sostituire le attuali 27 diverse modalità di determinazione della base imponibile per i gruppi di società con fatturato consolidato superiore a 750 milioni di euro. La proposta non esclude che anche i piccoli gruppi possano optare per BEFIT.

Di conseguenza, il quadro comune dovrebbe creare condizioni di parità, aumentare la certezza del diritto, ridurre i costi di conformità, incoraggiare le imprese a operare a livello transfrontaliero e stimolare gli investimenti e la crescita nell’Unione.

Il pacchetto comprende anche una proposta volta ad armonizzare le norme sui prezzi di trasferimento all’interno dell’UE e a garantire un approccio più uniforme, ma allo stesso tempo aumentare la certezza fiscale attenuando il rischio di contenzioso e di doppia imposizione.

Le proposte dovrebbero entrare in vigore il 1° luglio 2028 (per BEFIT) e dal 1° gennaio 2026 (per la proposta sui prezzi di trasferimento).

>> SCOPRI DI PIÙ SUI SERVIZI DI LDP

LDP provides Tax, Law and payroll  scalable and customised services and solutions. LDP Professional have also matured a significant expertise in  M&A, Corporate Finance, Transfer Price, Global Mobility Consultancy and Process Automation. 

Sign up to our newsletter