INFOFLASH PAYROLL N.3 LUGLIO 2020

by Arianna De Carlo | Jul 27, 2020 | infoflash

RIPRESA VERSAMENTI DEI CONTRIBUTI E DEI PREMI ASSICURATIVI SOSPESI

 

L’Inps, con messaggio n. 2871 del 20 luglio 2020, ha illustrato le modalità con cui è possibile effettuare i versamenti, in unica soluzione, entro il termine del 16 settembre 2020, ovvero entro il 31 luglio 2020 per le imprese del settore florovivaistico, per la sospensione dei versamenti contributivi e dei premi assicurativi di cui all’articolo 78, comma 2-quinquiesdecies, D.L. 18/2020.

Ha altresì fornito, per ciascuna Gestione, le indicazioni per la ripresa degli adempimenti e delle modalità di versamento della contribuzione sospesa mediante rateizzazione, la quale deve essere richiesta attraverso l’invio di apposita domanda in via telematica. L’Istituto evidenzia che per tutte le Gestioni l’importo minimo di ciascuna rata non può essere inferiore a 50 euro. Il versamento delle rate successive alla prima dovrà essere eseguito entro il giorno 16 del mese successivo.

 

In particolare, viene indicata la modalità di versamento dei contributi sospesi per:

  • aziende con dipendenti;
  • artigiani e commercianti;
  • committenti tenuti al versamento dei contributi alla Gestione separata;
  • aziende con dipendenti, artigiani e commercianti e committenti tenuti al versamento dei contributi alla Gestione separata che vogliano presentare domanda di rateizzazione;
  • aziende agricole assuntrici di manodopera;
  • lavoratori agricoli autonomi e concedenti a piccola colonia e compartecipazione familiare;
  • aziende con natura giuridica privata con dipendenti iscritti alla Gestione pubblica.

 

Nello specifico, per le aziende con dipendenti, il pagamento della contribuzione sospesa deve essere effettuato tramite Modello F24 compilando la sezione INPS con causale contributo “DSOS” e nella matricola deve essere indicata la matricola dell’azienda seguita dal codice utilizzato per la sospensione (N966-N967-N968-N969-N970-N971-N972-N973). Nel periodo deve essere indicato il periodo oggetto di sospensione a cui si riferisce il versamento.

L’Istituto ricorda, infine, che nella sospensione contributiva sono ricompresi anche i versamenti relativi ai piani di rateizzazione concessi dall’Istituto, pertanto, entro le medesime decorrenze previste per la ripresa dei versamenti sospesi, dovranno essere versate, in unica soluzione, le rate sospese dei piani di ammortamento già emessi, la cui scadenza sia ricaduta nel periodo temporale interessato dalla sospensione.

 

LDP Payroll rimane a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti.

De Carlo Arianna – adecarlo@ldp-payroll.com

Head of Payroll Department

    Move your business forward.
    Choose LPD as your trusted Advisor.